TecAlliance supporta il ramo commerciale Automotive Aftermarket della Robert Bosch GmbH nel realizzare un software mondiale per la gestione officine di tutta la rete Bosch Car Service (BCS). In soli 15 mesi, grazie alle soluzioni di TecAlliance RMI, TecDoc Catalogue e Order-To-Invoice-Management, è stato possibile sviluppare un sistema globale di gestione officine basato sulla soluzione MyEngine di Incadea.

La sfida? L’integrazione perfetta della catena di fornitura

Per poter gestire nel modo più semplice e trasparente possibile tutto il processo, dall’accettazione dei veicoli e analisi degli errori, fino alla ricerca dei ricambi e alla riparazione, per prima cosa sono state rilevate le richieste delle officine Bosch Car Service nei diversi Paesi. L’architettura della soluzione così derivante e sviluppata da Robert Bosch, integra in tutta flessibilità e a seconda delle necessità nazionali la gamma completa delle singole soluzioni TecAlliance:

  • RMI (Repair and Maintenance Information) – dati tecnici sui veicoli per riparazioni, meccanica, assistenza e diagnostica.
  • TecDoc Catalogue – sistema informativo per identificare con precisione la vettura e scegliere di conseguenza i ricambi corretti.
  • Order to Invoice Management – piattaforma per gestire richieste di disponibilità, ordini di ricambi, domande sui prezzi, conferme d’ordine, avvisi dei fornitori e fatturazione.

Grazie alla concezione del nuovo sistema di gestione officine, le catene di fornitura si adeguano per accelerare i tempi di reazione. I collaboratori di Bosch Car Service di tutto il mondo possono accedere in tempo reale e senza discontinuità a tutte le informazioni necessarie per gestire la riparazione in modo semplice e senza intoppi.

“Siamo lieti di aver potuto realizzare in così breve tempo una soluzione per la catena di fornitura integrata e omogenea per il sistema di gestione officine di uno dei nostri principali clienti”, ha dichiarato Dr. Nadja Well, Vice Presidente del reparto Consulting & Implementation di TecAlliance. “In stretta collaborazione con tutte le persone coinvolte abbiamo fatto sì che le officine Bosch Car Service potessero realizzare le loro esigenze in merito a gestione semplice e rapida delle riparazioni”.

Rapida introduzione e lancio del progetto

In meno di 15 mesi, un team agile e interaziendale ha messo a punto, sviluppato e reso disponibile per l’azienda pilota una soluzione che è in uso e provvista di manutenzione da maggio 2016. Bosch Automotive Aftermarket prepara il lancio internazionale per il primo trimestre del 2017, che partirà in alcuni Paesi.