Sulla base del mandato M/421 della Commissione Europea, nel progetto CEN/TC 301 “Veicoli stradali” sono state sviluppate due serie di norme a partire da gennaio 2008, le quali regolano l’accesso alle informazioni per la riparazione e la manutenzione (RMI) per i sistemi RMI specifici per costruttori di veicoli:

EN-ISO 18541: accesso standardizzato alle informazioni per la riparazione e la manutenzione (RMI) dei veicoli a motore
La norma descrive gli Use Case e la loro struttura, i casi applicativi in relazione ai sistemi di informazioni per la riparazione e la manutenzione (RMI) per standardizzare l’accesso ai vari sistemi RMI dei costruttori di veicoli per operatori di mercato indipendenti.

EN-ISO 18542: terminologia standardizzata per le informazioni per la riparazione e la manutenzione (RMI)
La norma definisce un ambito e un processo per concordare condizioni e requisiti d’implementazione del processo per un sistema di gestione della terminologia.

Il mandato M/421 prescrive per la EN-ISO 18542 la creazione e la cura continua di un Allegato Digitale (Digital Annex – DA) con l’obiettivo di facilitare la reperibilità di termini specifici di costruttori di veicoli in sistemi RMI OEM per gli utenti dell’IAM sulla base di una terminologia di ricerca normalizzata. All’Istituto tedesco di standardizzazione (DIN) è stata affidata la direzione del progetto per l’implementazione di tali requisiti.

Nella prima fase del progetto sono stati coinvolti sia gli stakeholder OEM che quelli dell’IAM, al fine di creare una struttura di mappatura praticabile per gli OEM che, da un lato, consenta ai costruttori di veicoli di mappare le loro denominazioni individuali dei ricambi rispetto alla terminologia standardizzata dell’Allegato Digitale e, dall’altro, permetta agli operatori di mercato indipendenti di offrire in futuro una struttura di ricerca più facilmente comprensibile nei sistemi RMI OEM.

“TecAlliance, in qualità di rappresentante dell’IAM, ha assunto un ruolo di revisore nel progetto. Nell’arco di 7 mesi, in 21 conferenze web e in un workshop di 2 giorni, è stata verificata l’idoneità di circa 1000 proposte terminologiche come termini di ricerca per il gruppo di autovetture”, spiega Andreas Assmann, Director Data Quality Management di TecAlliance.

L’Allegato Digitale viene aggiornato annualmente e, in futuro, sarà esteso anche ad altri gruppi di veicoli, come veicoli commerciali o motociclette.