All’Automechanika di Francoforte, dall’11 al 15 settembre 2018, TecAlliance ha presentato novità interessanti per l’aftermarket automobilistico. “Le nostre novità si concentrano ancora di più sull’ottimizzazione dei processi di produttori di ricambi, commercio e officine e sul rafforzamento della loro collaborazione”, ha sottolineato Jürgen Buchert, amministratore delegato di TecAlliance, durante l’Automechanika. “Il nostro obiettivo è quello di sviluppare soluzioni pratiche e innovative per l’aftermarket automobilistico digitale. Soluzioni che facilitano il lavoro quotidiano dei nostri clienti e che permettono loro di accedere a nuovi gruppi target e a nuovi mercati”, ha spiegato Jürgen Buchert.

Di seguito sono illustrate le innovazioni più importanti per il mercato indipendente dei ricambi e per le officine indipendenti:

Il nuovo TecDoc Catalogue

Una delle principali innovazioni di TecAlliance è la nuova versione del TecDoc Catalogue, uno dei cataloghi per l’aftermarket automobilistico più completi e diffusi al mondo. La nuova versione 3.0 è ancora più semplice e intuitiva da usare rispetto alla precedente e consente una ricerca più precisa e rapida. Inoltre, i dati di manutenzione e riparazione (RMI) sono integrati meglio nella nuova versione del catalogo e sono collegati con i dati dei ricambi, in modo che l’officina abbia accesso diretto a tutte le informazioni necessarie, come ad esempio le indicazioni di installazione e montaggio, i dati di manutenzione e molto altro.

Per ulteriori informazioni sul TecDoc Catalogue è possibile consultare il sito all’indirizzo: https://www.tecalliance.net/en/products-and-solutions/tecdoc-catalogue/ (sito web attualmente solo in tedesco e inglese, altre lingue saranno disponibili tra qualche settimana).

Il nuovo Order Manager: soluzione integrata per la gestione professionale dell’evasione di commesse e ordini

TecAlliance ha sviluppato ulteriormente la propria soluzione Order-to-Invoice. Un portale web centrale permette ora di accedere a tutti i moduli di elaborazione di TecAlliance per la catena di distribuzione: l’evasione della commessa (Order), la fatturazione elettronica (e-Invoicing), il disbrigo di garanzia e resi (Returns) e l’accesso alle informazioni sugli articoli (Collaborative Managed Data). I vantaggi principali della soluzione integrata sono il risparmio di costi e la semplificazione dei processi grazie all’automazione e alla digitalizzazione.

Per ulteriori informazioni sul nuovo Order Manager è possibile consultare il sito all’indirizzo: https://www.tecalliance.net/en/products-and-solutions/order-manager/

CCU – un potente strumento PIM per la gestione dei dati dei ricambi

Per i componentisti, i manager dei dati possono registrare e gestire con il CCU le informazioni sugli articoli in modo semplice e pratico e collegarle ai dati dei rispettivi veicoli. È così possibile migliorare in modo semplice e mirato la qualità, la quantità e la precisione delle informazioni sui ricambi che vengono messe a disposizione del mercato mondiale, ad esempio attraverso il TecDoc Catalogue. Il CCU dispone inoltre di diverse opzioni di esportazione per formati come TAF2.4, ACES / PIES o MAM.

Per ulteriori informazioni sul CCU e sulle nostre ulteriori soluzioni professionali per la gestione dei dati è possibile consultare il sito all’indirizzo: https://www.tecalliance.net/en/products-and-solutions/data-manager/ (sito web attualmente solo in tedesco e in inglese, altre lingue saranno disponibili tra qualche settimana).

Comprendere meglio mercati e clienti con l’Analytics Manager

TecAlliance presenta il prototipo dell’Analytics Manager, una soluzione di Business Intelligence che per la prima volta raccoglie, valuta e standardizza in modo mirato i dati di utilizzo dell’IAM. In questo modo i produttori di ricambi e i distributori ricevono informazioni fondate sulle esigenze del mercato e possono ottimizzare il proprio portafoglio in base alle lacune o alle nuove potenzialità del mercato stesso. Il Product Management Analytics (PMA) e le sue nuove funzioni contribuiscono a ottimizzare il portafoglio analizzando i dati forniti dai produttori di ricambi e identificando eventuali lacune o collegamenti mancanti.

Per ulteriori informazioni sull’Analytics Manager è possibile consultare il sito all’indirizzo: https://www.tecalliance.net/en/products-and-solutions/analytics-manager/ (sito web solo in tedesco e in inglese, altre lingue saranno disponibili tra qualche settimana).