+++ Allarme truffa sul lavoro: proteggetevi dagli individui che si spacciano per la nostra azienda +++

Team multigenerazionali e successo?

Siamo un'azienda di medie dimensioni caratterizzata da una forza lavoro multinazionale. Impieghiamo persone di quattro generazioni, con anziani e nuove generazioni. Incoraggiamo il dialogo e la collaborazione, nella convinzione che, oltre alla diversità di genere ed etnica, la diversità di età sia fondamentale per il nostro successo.

Siamo orgogliosi dei nostri dipendenti impegnati e motivati. Dopo tutto, sono loro la forza trainante della digitalizzazione dell'intero mercato automobilistico indipendente (IAM). Collaborano con successo in tutto il mondo in team multinazionali di diverse generazioni. Tutti loro perseguono un obiettivo comune: digitalizzare l'intero IAM e plasmare il suo futuro.

Come altre aziende, la nostra forza lavoro di quattro generazioni pone sfide particolari per ottimizzare la collaborazione. Cosa distingue i più anziani dai più giovani? Cosa li rende attivi sul lavoro e nella vita privata? Cosa possono imparare i vecchi dai giovani e i giovani dai vecchi?

Un po' di storia

Prima di tutto. Nella nostra organizzazione sono presenti rappresentanti di quattro generazioni, con un'età media di 41 anni. Pertanto, di seguito ci concentreremo sui più anziani e sui più giovani. Per anziani intendiamo i baby boomer nati tra il 1946 e il 1964. Per giovani intendiamo la Generazione Y, i Millennials, nati tra il 1980 e il 1995.

I tedeschi sopravvissuti alla Seconda Guerra Mondiale hanno contribuito in modo significativo alla ripresa economica. Sono spesso caratterizzati come molto motivati professionalmente, a volte a scapito della loro vita personale. Questo aspetto è anche particolarmente legato al genere: gli uomini sono visti come "stacanovisti", spinti a diventare manager e le generazioni più giovani spesso li definiscono "vecchi uomini bianchi".

I Millennials sono cresciuti in un'epoca di globalizzazione, con Internet e computer. Hanno familiarità con la digitalizzazione. Di solito sono connessi agli altri sia personalmente che digitalmente. Questa generazione vuole che il proprio lavoro sia significativo, divertente e vario. Apprezzano anche le gerarchie piatte e il lavoro di squadra e a progetto. Secondo le loro idee, gli orari di lavoro flessibili vanno di pari passo con un buon equilibrio tra lavoro e vita privata.

Guida di team multigenerazionali

I team multigenerazionali possono essere sia un ostacolo che una garanzia di successo, a seconda di come vengono gestiti. Quando persone di età diverse lavorano insieme, apportano prospettive e competenze diverse, che possono portare a idee innovative e a una migliore risoluzione dei problemi. Tuttavia, se non vengono gestiti bene, possono sorgere conflitti dovuti a differenze negli stili di comunicazione o negli approcci al lavoro. Ad esempio, un team composto da senior con esperienza e da giovani neoassunti potrebbe inizialmente avere difficoltà a causa del divario generazionale. Tuttavia, con una leadership e una comunicazione efficaci, è possibile sfruttare i punti di forza di ciascun gruppo di età, con conseguente aumento della creatività e della produttività.

Riflessioni del team TecAlliance

"Ho un team di età mista. In un recente workshop interno, abbiamo avuto la possibilità di riflettere su ciò che ciascuno di noi ha da offrire agli altri membri del team", spiega Pia Harbo, Commercial Business Owner (BeNeLux, Nordics & Baltic). "Ad esempio, io lavoro già da molto tempo e ho una grande esperienza e competenza che i membri più giovani del team sono desiderosi di acquisire. D'altra parte, i miei giovani membri del team sono molto curiosi e privi di pregiudizi e per me è una grande opportunità imparare da loro. Grazie a questo workshop non solo abbiamo apprezzato l'età degli altri, ma abbiamo anche rafforzato il nostro spirito di squadra", continua Pia.

È il mix di generazioni che crea le sinergie. Quando parliamo di diversità, non intendiamo solo sesso ed etnia, ma anche diversità di età.

Pia Harbo, CBO

In TecAlliance tutti sono i benvenuti. Per noi è importante lavorare bene insieme in team multinazionali e di età diverse in tutto il mondo. Che abbiamo la libertà di lavorare in modo creativo, autoresponsabile, orientato ai risultati e ai clienti, e che ci divertiamo nel farlo. Nonostante ciò, possono sorgere conflitti dovuti alla differenza di età.

Imparare gli uni dagli altri per crescere insieme

La nostra esperienza dimostra che una proficua collaborazione tra le generazioni si verifica quando queste imparano l'una dall'altra e uniscono i loro punti di forza. I baby boomer hanno spesso anni di esperienza nella professione e possono fornire ai dipendenti più giovani preziose intuizioni e conoscenze pratiche. Inoltre, possiedono molte competenze che possono trasmettere alle nuove generazioni, come abilità pratiche, prospettive storiche e curve di apprendimento permanente.

I dipendenti più giovani, d'altra parte, possono brillare con idee fresche e nuove tecnologie che aiutano l'azienda a diventare più innovativa. Spesso portano nuove prospettive e un approccio diverso ai problemi che possono far progredire l'organizzazione.

È importante che entrambe le generazioni riconoscano il rispetto e l'apprezzamento reciproco e che i leader sfidino e incoraggino il dialogo e la collaborazione. Attraverso la formazione e i workshop, entrambe le generazioni possono conoscere meglio i punti di forza e le sfide dell'altro per sviluppare una migliore comprensione reciproca.

Una collaborazione di successo può essere completata da modelli di lavoro flessibili, in cui i dipendenti più anziani e quelli più giovani lavorano part-time e magari da casa. In questo modo, ognuno può contribuire con i propri punti di forza alle prestazioni dell'azienda.

Ogni generazione ha una propria visione del lavoro. Un'interazione proficua richiede necessariamente che le generazioni siano disposte a comunicare tra loro e a sviluppare una comprensione reciproca.

Promuoviamo una cultura aziendale apprezzabile, lavoriamo in modo responsabile e ci trattiamo con rispetto. Il lavoro indipendente e il supporto competente di team dinamici e misti vanno di pari passo per noi.
Il lavoro mobile o ibrido, il lavoro in un ufficio a casa, in viaggio o in cantiere fanno parte della nostra vita lavorativa quotidiana. In questo modo, ogni generazione può conciliare individualmente lavoro e vita privata.

Siamo convinti che la diversità d'età ispiri la cooperazione dei nostri team multinazionali in tutto il mondo. Crediamo in un ambiente di lavoro diversificato e inclusivo e nel dare ai nostri dipendenti opportunità giuste ed eque per raggiungere il loro pieno potenziale.

Pensate che questa sia una buona soluzione per noi? Allora approfittate dell'opportunità di successo e utilizzate la nostra funzione "Connect" che adatta le notifiche ai vostri obiettivi di carriera.

Collegati ora con noi e sarete avvisati immediatamente quando si presenterà qualcosa che corrisponde ai vostri obiettivi, alla vostra posizione, ecc.