D’ora in avanti, il nostro account Twitter @tecalliance fungerà da risorsa per novità concernenti l’aftermarket e tematiche più ampie in materia di mobilità.

A volte è difficile tener traccia degli ultimi sviluppi sul mercato. In particolare quando si ha un ampio focus internazionale. Sono tante le risorse da considerare. Per questo abbiamo deciso di trasformare il nostro account Twitter ufficiale nell’AftermarketRadar, un canale di distribuzione per novità che riguardano temi che riteniamo interessanti per la nostra sfera di partner.

Christian Müller, il nostro Vice President Marketing, delinea l’idea di base: “Non ci interessa utilizzare i canali social media tanto per farlo. Eppure ciò è proprio quello che è stato fatto in passato, da noi e tante altre società. Il nostro canale era un ammasso di contenuti riciclati da altri canali, alternato da qualche comunicato stampa occasionale. Il rilancio punta invece ad un obiettivo che apporti un beneficio reale ai nostri follower.

D’ora in avanti, l’AftermarketRadar di TecAlliance distribuirà le novità quotidiane del settore. Chi non possiede un account Twitter potrà servirsi di LinkedIn, dove ogni domenica pubblicheremo un riassunto delle notizie più importanti della settimana. A seconda del riscontro, in futuro potremmo ampliare il progetto con una sezione del nostro blog e una newsletter. “Non si tratta di avviare una nuova attività, ma solo di condividere ciò in cui ci imbattiamo quotidianamente e che potrebbe interessare anche ai nostri partner e amici” spiega Müller.

Twitter è il secondo dei nostri canali social media in fase di rinnovo. Prima è toccato all’account Instagram, che abbiamo affidato ai nostri studenti e tirocinanti, i quali pubblicano contenuti per i loro pari, presentando così la famiglia TecAlliance ai giovani in cerca di lavoro.