Dal maggio 2017, il gruppo di nuove leve “Young Professionals & TecAlliance” riunisce regolarmente le nuove leve di TecAlliance e quelle provenienti dalle fila dei soci e dei fornitori di dati TecAlliance per discutere delle tendenze e delle innovazioni attuali e delle sfide future. Dato che le condizioni generali di base, le tecnologie, i processi e gli attori dell’aftermarket automobilistico internazionale si sviluppano in modo sempre più rapido e sfaccettato, sono soprattutto le collaboratrici e i collaboratori più giovani che si trovano a dover affrontare il cambiamento costante con idee e prodotti innovativi.

Il gruppo di lavoro TecAlliance – diretto da Maik Neumann, Junior Solution Manager alla TecAlliance – stimola lo spirito di sperimentazione e lo scambio creativo tra i partecipanti. Finora si sono svolti tre incontri di lavoro presso le sedi TecAlliance di Colonia e Ismaning (presso Monaco di Baviera) e sono stati già trattati molti argomenti.

Alexander Schanz, Application Data Controller presso TRW/ZF, è uno dei partecipanti a “Young Professionals & TecAlliance”. “Il gruppo di nuove leve di TecAlliance riunisce le tante idee creative e costruttive dei giovani. L’attenzione, in occasione del nostro primo incontro, si è concentrata tra l’altro sull’ottimizzazione del catalogo online. Dalla collaborazione e dallo scambio tra le menti giovani di diverse imprese è possibile raccogliere ed elaborare le idee migliori”, spiega Alexander Schanz.

Anche la sua collega Simone Dietz, Product Controller Braking presso TRW/ZF, è entusiasta delle grandi opportunità offerte dal gruppo di nuove leve: “in occasione degli incontri apprendiamo reciprocamente ogni volta e possiamo sciogliere le briglie della nostra creatività. L’ottimizzazione del catalogo online, alla quale stiamo lavorando attualmente, porterà grandi vantaggi per tutti gli utenti. Inoltre, grazie a questi laboratori, la nuova generazione di collaboratori impegnati proveniente dalle fila degli azionisti TecAlliance ha la possibilità di conoscere dettagliatamente il mondo dei dati del catalogo e di identificarsi con esso”, spiega Simone Dietz, riassumendo le proprie impressioni.

I risultati del lavoro vengono intensificati e tracciati ulteriormente in progetti concreti. Anche in futuro dovrebbero tenersi regolarmente circa quattro incontri di lavoro ogni anno. Le nuove leve interessate delle imprese industriali e, soprattutto, commerciali sono invitate a richiedere di essere incluse nel gruppo di lavoro.

Young Professionals

I partecipanti del gruppo di nuove leve “Young Professionals & TecAlliance” in occasione del loro primo incontro a Colonia.