Il roll out della nuova generazione del sistema di gestione dati DMM R2 di TecAlliance si è concluso con successo alla fine di marzo 2018. Il produttore di ricambi britannico Quinton Hazell (QH), il cui fondatore è ritenuto un pioniere dell’Automotive Aftermarket indipendente in Gran Bretagna e che è diventato uno dei maggiori fornitori dell’aftermarket mondiale, illustra i vantaggi della nuova versione della soluzione Data Management Module DMM R2.

La gestione e l’immissione dei dati degli articoli al livello di qualità necessario per l’integrazione nel TecDoc Catalogue rappresentano un compito complesso per molti fornitori di dati. Il modulo di gestione dei dati DMM R2 è stato pertanto sviluppato per semplificare il processo di integrazione e agevolare la consegna di dati di alta qualità nel formato standardizzato TecDoc.

Il produttore di ricambi QH, appartenente oggi al gruppo Tetrosyl, è uno dei principali operatori di mercato della Gran Bretagna. L’impresa usa il nuovo DMM R2 già da quasi un anno ed è soddisfatta dei suoi vantaggi.

“Siamo passati alla nuova piattaforma già a giugno dello scorso anno”, spiega Tania Wilson, product manager responsabile del Data Management alla QH. “Per quanto fossimo soddisfatti del vecchio sistema, i vantaggi e le funzioni supplementari della nuova soluzione ci hanno convinti. Una modifica evidente riguarda ad esempio il tipo di navigazione. Nell’applicazione basata sul web si utilizza più il mouse che la tastiera. Orientarsi e giungere alla meta è semplice. Anche utilizzo e rendimento sono ora notevolmente più intuitivi e moderni”, spiega la product manager.

“Sebbene non sfruttiamo ancora tutte le possibilità del sistema, abbiamo rilevato che la versione attuale è ancora più performante. Una funzione che usiamo spesso è la reportistica, che offre ora maggiori possibilità. Ad esempio, esportare i dati è più semplice rispetto a prima”, aggiunge Tania Wilson.

“Il principale vantaggio per noi è rappresentato tuttavia dal nuovo processo di convalida, che ci consente di conservare il lavoro individuale e di controllare continuamente le modifiche correnti. In questo modo possiamo scoprire e correggere rapidamente gli errori. I dati sono privi di errori e questo ha un’importanza cruciale nel processo complessivo e ci consente di risparmiare molto tempo”, spiega Tania Wilson.

La product manager si mostra entusiasta anche del supporto di TecAlliance nel corso del processo di conversione. “I tempi di risposta e il supporto sono stati molto buoni. Pur potendo contare sulla conoscenza del vecchio sistema, abbiamo avuto comunque alcune domande alle quali TecAlliance ha risposto rapidamente. Anche i nostri riscontri sono stati presi in considerazione”.

Per supportare ulteriormente i fornitori di dati nella conversione a DMM R2, TecAlliance offre corsi di formazione online e corsi giornalieri orientati sulle rispettive esigenze individuali dei partecipanti. Nell’area clienti TecAlliance, alla voce Info clienti > Informazioni utente > Training, sono elencate tutte le date dei training previsti. In questa pagina è inoltre possibile registrarsi a un training online. I referenti TecAlliance locali informeranno sugli ulteriori dettagli.