MANN+HUMMEL, uno dei produttori di filtri leader al mondo, è riuscito ad aumentare notevolmente le opportunità di vendita in Cina, uno dei più importanti aftermarket automobilistici al mondo, con il supporto di TecAlliance.

MANN+HUMMEL, con sede a Ludwigsburg, è un produttore di filtri leader al mondo. Per ampliare ulteriormente la sua presenza in Cina, nel 2017 il global player ha ideato una nuova strategia online. Grazie al supporto di TecAlliance, il produttore leader di filtri è riuscito ad aumentare notevolmente le opportunità di vendita in Cina, uno dei più importanti aftermarket automobilistici al mondo.

Dopo aver valutato se avvalersi di Order Manager per quello specifico sito, la regione dell’Asia Pacifico, i vantaggi di questa soluzione sono stati evidenti per MANN+HUMMEL. L’interfaccia intuitiva di Order Manager consente l’accesso a tutti i moduli di processo TecAlliance per la Supply Chain.

“TecAlliance ci ha aperto la strada”, sostiene Eberhard Lieb, coordinatore di progetto IT di MANN+HUMMEL. “Siamo così riusciti ad eseguire un rapido rollout e ad avviare la fase di test”. Questa ha avuto inizio a metà 2015 in Cina e 6 mesi dopo a Singapore. Mentre MANN+HUMMEL a Singapore ha sostanzialmente dato il via libera alla prima versione e, dopo otto settimane, era già produttiva, dalla Cina inizialmente sono arrivate varie richieste di modifica. “Il principale problema è stato sicuramente la lingua”, sostiene Eberhard Lieb. “Per il mercato cinese è importante rispondere a tutte le richieste in cinese. Mentre a Singapore il nostro ERP su base SAP risponde in inglese. Ciò non è auspicabile in Cina”.

Qui TecAlliance ha guadagnato punti con il suo team in loco. Quest’ultimo ha affrontato punto dopo punto le richieste della sede cinese di MANN+HUMMEL per impedire incomprensioni e ritardi per il funzionamento live.

Ora MANN+HUMMEL è live anche in Cina. “I clienti hanno gradito questa soluzione”. Eberhard Lieb si è detto soddisfatto. “Inoltre, il numero di committenti che si avvale di questa funzione di ordine online è in continuo aumento

e si sono già aggiunte oltre 120 società cinesi. A Singapore sono più di 40”.

In sostanza, il primo impiego del portale online Order Manager nell’area asiatica ha registrato risultati positivi. “In particolare, abbiamo apprezzato molto il supporto di TecAlliance nel corso del progetto”, afferma Eberhard Lieb. “La consulenza personale in loco fornita da madrelingua esperti è fondamentale soprattutto per le società occidentali in Cina”.

Leggete per intero la storia di successo con MANN+HUMMEL in lingua inglese. Oppure scoprite nella nostra intervista agli esperti in che modo produttori di ricambi, rivenditori e officine nell’aftermarket automobilistico beneficiano del nuovo Order Manager, la soluzione olistica per il processo order-to-invoice.

Eberhard Lieb, coordinatore di progetto IT di MANN+HUMMEL

Eberhard Lieb, coordinatore di progetto IT di MANN+HUMMEL