Instant Data Processing (IDP) consente aggiornamenti flessibili dei dati TecDoc in tempo reale

Ismaning, Germania, 11 gennaio 2020. L’aftermarket automobilistico è un mercato altamente competitivo e in rapida evoluzione. Per avere successo a queste condizioni, i componentisti devono essere primi sul mercato ed accertarsi che siano disponibili dati di prodotto aggiornati e accurati. TecAlliance, uno dei principali specialisti di dati, operante nel campo dell’aftermarket digitale, sta rivoluzionando la gestione dei dati di prodotto con l’Instant Data Processing (IDP). La nuova interfaccia consente di aggiornare i dati di TecDoc in tempo reale, favorendo la flessibilità e riducendo il time-to-market per fornitori e destinatari di dati. L’IDP sarà disponibile all’inizio del 2021.

Finora i fornitori di dati di TecAlliance erano vincolati da un rigoroso programma di aggiornamento del database di TecDoc Catalogue. Inoltre, erano tenuti a consegnare l’intero set di dati anche in caso di modifiche minime, rendendo il processo di aggiornamento complicato e dispendioso. L’elaborazione dei dati era possibile solo con i TecAlliance Data Management Tools (DMM o CCU), forzando così i fornitori di dati ad utilizzare altri sistemi di gestione dei prodotti per esportare i dati da quel sistema al tool di TecAlliance a ogni aggiornamento.

Aggiornamenti a livello globale in pochi secondi

Con l’IDP, TecAlliance ha sviluppato un’interfaccia API che rende il processo di trasferimento al TecDoc database più rapido e flessibile. I componentisti possono aggiornare i dati del loro catalogo in pochi secondi e in qualsiasi momento. Per modifiche minori, devono solo inviare i delta di dati.

La funzionalità IDP è inclusa nei data management tool DMM e CCU. È anche disponibile come interfaccia API a sé stante per utenti con sistemi PIM di terzi, eliminando processi di esportazione e importazione lunghi e soggetti ad errori.

In pochi secondi, tutti i dati trasferiti tramite IDP saranno integrati e pubblicati in TecDoc Catalogue, uno dei cataloghi di ricambi leader nel mondo, e resi disponibili in tutto il mondo via Web Services, Data Packages e Web Shops.

L’IDP offre ai destinatari di dati TecDoc anche nuovi modi per trarre beneficio da questa accelerazione. Se l’IDP è integrato nei loro processi, tutti gli aggiornamenti di dati possono essere ricevuti alla stessa velocità della piattaforma TecDoc. I destinatari hanno sempre il controllo dei dati, in modo da poter decidere quando pubblicare degli aggiornamenti nei loro ambienti di produzione.

Inizia la rivoluzione

L’interfaccia IDP di TecAlliance consente a tutti i soggetti coinvolti nell’aftermarket automobilistico internazionale di lavorare sempre con dati aggiornati e accurati. L’Instant Data Processing aiuta gli utenti a risparmiare tempo nella gestione dei dati, riducendo il time-to-market e aiutandoli a focalizzarsi sul loro core business, ossia la vendita di ricambi.

Quando TecAlliance ha presentato la nuova interfaccia ad una riunione del Business Development Group a ottobre 2020, l’IDP ha riscontrato grande entusiasmo da parte dei componentisti partecipanti. Alexander Hartling, Senior Manager Application Management & Data Intelligence di ZF Aftermarket ha affermato che “TecAlliance mostra ancora una volta di essere sulla strada giusta! In un periodo davvero difficile, TecAlliance ha sviluppato un prodotto altamente innovativo per rivoluzionare l’aftermarket”. Anche Stefan Blum, Head of Product Data Management presso Continental Aftermarket & Services, si è detto molto soddisfatto della nuova interfaccia e ha commentato “Questa è un’iniziativa straordinaria che Continental è felice di supportare”.

I primi progetti pilota per testare l’interfaccia inizieranno a breve. L’interfaccia IDP sarà disponibile all’inizio del 2021 per tutti i clienti di TecAlliance in tutto il mondo.

Foto da scaricare